San Paolo - Amici Senza Confini Onlus

Vai ai contenuti

Menu principale:

San Paolo



Centro Vila Nova Curuça - Città di San Paolo - Stato di San Paolo - Brasile


Il centro sorge nella periferia nord-est della città di San Paolo, la maggiore città dell’America Latina e una delle maggiori del mondo per dimensione demografica, conta infatti circa 11 milioni di abitanti e di questi un'alta percentuale sono poveri delle favelas.

Come in tutte le favelas brasiliane, i pericoli sono molti e vanno dalla droga alla prostituzione, dalle violenze in casa a quelle in strada. La vita di una persona, che sia un uomo, una donna o un bambino, non vale nulla in una favela.

Il Centro Vila Nova Curuça accoglie più di 200 minori, tra bambini e adolescenti, tutti provenienti da situazioni di forte vulnerabilità e rischio sociale. I ragazzi frequentano il centro divisi in due turni (la mattina dalle 8 alle 12.30 e il pomeriggio dalle 13 alle 16.30) e sono seguiti da personale preparato con una formazione pedagocica. Le attività svolte all'interno del centro hanno l’obiettivo di aiutare ciascun bambino e adolescente nello sviluppo sociale, emozionale e psicologico, tenendo conto dell’interesse e della formazione caratteriale propria di ciascun individuo.

Il lavoro svolto dal personale del centro è principalmente di rinforzo scolastico per valutare i punti di difficoltà e cercare di superarli grazie anche ad attività di coordinamento motorio, lavoro di gruppo, comunicazione e educazione alla buona convivenza sia nel centro che nella scuola, in casa ed in strada.
Inoltre si svolgono attività libere con controllo da parte degli educatori, sala giochi, attrezzi, giochi da tavolo, ecc.; attività di lettura: ascolto di racconti, informatica con navigazione in internet; attività in aula: disegno, pittura; attività domestiche: cucito, uso della macchina da cucire; attività di artigianato: ricami, pittura su tessuti, punto a croce, uncinetto, decoupage, bisqui, macramê, tappeti, ecc.; attività artistiche: danza, teatro, canto, seminari celebrativi per la festa di Natale, Pasqua, giorno delle madri, festa giunina, primavera, settimana del fanciullo, folclore brasiliano e sue particolarità, passeggiate, cinema, musei e parchi cittadini.

Ai ragazzi viene inoltre fornita un'alimentazione sana e il controllo dello stato di salute.
Vengono tenuti incontri con le famiglie dei bambini e degli adolescenti, con riunioni formali per affrontare i problemi formativi e di orientamento.

Il lavoro più difficile, nel quale il centro è fortemente impegnato, è quello di educare bambini e famiglie ad uno stile di vita sano, nel rispetto di tutti gli individui, cercando di allontanarli da droga e violenza, ed avvicinarli alla consapevolezza delle loro responsabilità soprattutto nei confronti dei più piccoli. Tutto questo non è facile quando manca il lavoro e i padri sono assenti o violenti.




RICHIESTA ADOZIONE A DISTANZA

Attraverso il modulo sottostante è possibile richiedere un'adozione a distanza.
E' necessario riempire il form in tutte le sue parti.
L'adozione si intende sottoscritta al momento dell'avvenuto pagamento di almeno una mensilità.
Il contributo può essere versato attraverso bonifico o bollettino postale:


Conto Corrente Bancario:
Associazione Amici Senza Confini Onlus
Banca Prossima
Codice IBAN IT55 U033 5901 6001 0000 0007 697

Conto Corrente Postale:
Associazione Amici Senza Confini Onlus
Poste Italiane S.p.A.
Codice IBAN IT90 O076 0103 2000 0000 1359 639

Bollettino Postale:
Associazione Amici Senza Confini Onlus
Via Solunto, 5 – 00183 Roma
c/c n. 1359639



Il palazzo bianco che si vede nella mappa qui in basso è il Centro Vila Nova Curuça. L'aspetto ricorda più un carcere che un centro per bambini, ma solo con muri alte e finestre piccole si riesce a preservare le persone al suo interno dalla violenza esterna. Ricordiamo che i conflitti a fuoco nelle strade delle favelas brasiliane sono abbastanza frequenti.



 






VILA NOVA CURUÇA

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu